Iniziative socio sanitarie nell’Elba napoleonica


Rassegna “Echi Napoleonici” a Marciana Marina : l’8 agosto Isabella Zolfino presenta il libro “Iniziative socio sanitarie nell’Elba napoleonica”

Continua la rassegna culturale “Echi napoleonici a Marciana Marina”, nell’ambito delle manifestazioni dell’Estate Marinese 2021 organizzate dal Comune e dalla Pro Loco di Marciana Marina.

Domenica 8 agosto, alle ore 21,45, presso la nuova sede della Pro Loco in Piazzale Bernotti (zona la Torre, accanto alla spiaggia della Fenicia) l’autrice Isabella Zolfino, introdotta da Patrizia Lupi, giornalista e Presidente della Pro Loco, presenterà il libro “Iniziative socio sanitarie nell’ Elba napoleonica”, edito da Persephone Edizioni

La storia

Molti sono convinti che l’Elba abbia avuto il suo impulso alla modernità e al progresso grazie al lavoro che dall’Imperatore avrebbe svolto qui durante i dieci mesi del suo esilio. È vero solo in parte. I Francesi sono stati all’Elba per quasi 15 anni e durante tutto quel tempo Napoleone, grazie al lavoro di funzionari governativi coerenti e responsabili, ha messo in pratica fin da subito il suo indiscutibile genio cercando di concretizzare nell’Isola le idee progressiste e innovative di quel fortunato momento storico. L’Elba è diventata così un laboratorio, una fucina dove sono state sperimentate, prima che altrove, non solo le ultime scoperte scientifiche e tecnologiche di quel momento straordinario ma anche forme innovative di amministrazione e miglioramenti socio-sanitari, innovazioni che avrebbe poi esportato nel resto d’Europa. Una sperimentazione terminata, purtroppo, il 1815 ma sufficiente a dare all’Elba, la possibilità di diventare, fin dal 1802, un luogo molto emancipato.

L’AUTRICE

Microbiologa innamorata dell’Elba dove vive stabilmente ormai da moltissimi anni, Isabella Zolfino ha abbandonato la carriera scientifica per dedicarsi agli studi storici con particolare riferimento al breve periodo del quindicennio francese elbano.

Collaboratrice della rivista “Lo Scoglio” Elba ieri, oggi, domani, è stata autrice anche di numerosi articoli pubblicati su Officinae, trimestrale internazionale di attualità e cultura esoterica e sul Corriere Elbano, La Voce storica della tua isola.

Ha collaborato con la Rivista Italiana di Studi Napoleonici a cura del Centro Nazionale di Studi Napoleonici e di Storia dell’Elba per il volume numero 1-2/2011 anno XLIV nuova serie.

Ha pubblicato “La Massoneria all’Isola d’Elba dal 1803 al 1805 – La loggia francese Les Amis de l’Honneur Français rivissuta attraverso i suoi verbali” nel 2011 e “Quinze Ans i quindici anni dell’Elba francese, la rivoluzione tradita” nel 2017 entrambi i volumi editi da L’Arco e la Corte Bari.

l’evento si svolgerà all’aperto con ingresso gratuito.