Madonna delle Grazie

Santuario della Madonna delle Grazie

Nel Cinquecento fu sede di monaci agostiniani, che ancora lo officiavano nel 1773, e poi di romiti. L’edificio, a croce latina, è dominato da una cupola seicentesca cui si affianca un tozzo campanile di tipo orientale. La chiesa conserva nell’interno, dal soffitto ligneo a cassettoni e affrescato nel 1903-1904 dall’elbano Eugenio Allori, un organo settecentesco e il famoso dipinto con la “Sacra Famiglia”, attribuito a Marcello Venusti, oggetto di particolare venerazione. In occasione di un restauro del 1960 sul capo della Madonna è stata sovrapposta una corona votiva, elemento devozionale ricorrente in altre tele elbane


Come raggiungere il Santuario delle Grazie

Il Santuario si trova nell’omonima località, che dista 3 km da Capoliveri, dal quale seguiamo le indicazioni per Morcone, Madonna delle Grazie.


Stree View

Veduta 360° Santuario Madonna delle Grazie


Posizione Santuario Madonna delle Grazie