Macina antica a Cavoli

Le antiche Vie del Granito: Antica Macina in granito di Cavoli

L’antica Macina, è ricavata da un grosso blocco di granito friabile localmente definito “cote morta“, dal latino “cote(m)“, pietra. L’assenza del grosso foro centrale che contraddistingue l’elemento femmina di una macina e il largo canale di scolo, la differenziano da un analogo esemplare che si trova in località Campo Tondo presso il paese di Sant’llario. Tuttavia, a livello di ipotesi, il manufatto potrebbe anche essere considerato come un arcaico palmento per la spremitura dell’uva. Sebbene da alcuni sia attribuito ad età romana, una precisa datazione dell’antica Macina, rimane completamente incerta.


Lungo la sentieristica delle Vie del Granito

La Macina, si è spezzata in due tronconi, a seguito di una nevicata nel marzo 2010.

L’antico manufatto si trova percorrendo il sentiero n. 134C, lungo il percorso delle antiche vie del Granito.

Progetto di fruizione della rete sentieristica delle Vie del Granito realizzato dal Circolo Culturale Macinelle con il contributo del Parco Nazionale Arcipelago Toscano.


Altre attrattive nelle vicinanze dell’Antica Macina

Colonna in granito, all'antica cava delle Grottarelle


A 100 metri dalla Macina, troviamo l’antica Cava delle Grottarelle, dove è possibile vedere varie colonne in granito ed altri resti di lavorazioni fermate improvvisamente, secondo alcuni a nel 1348.

La Capanna di Marco - Caprile isola d'Elba

Sempre nelle immediate vicinanze della Macina, troviamo anche “La Capanna di Marco”, un ricovero pastorale. Il manufatto è ricavato dalla chiusura con muro a secco di una formazione rocciosa tecnicamente definita (tafone”, originata dall’erosione di vento e salsedine. Il riparo veniva utilizzato dai pastori e per le attrezzature necessarie alla preparazione di formaggi e ricotte.


Come raggiungere l’antica Macina in granito di Cavoli

Possiamo raggiungere l’antica Macina delle Grottarelle, partendo da San Piero, percorrendo il sentiero n. 195 e dopo il n. 134, la distanza è di circa 3 km tempo di percorrenza poco meno di un’ora. Un altro modo è percorrendo una strada secondaria sopra la spiaggia di Cavoli e parcheggiando in modo scomodo sul bordo starda, nella vicinanza della Nave, antica scultura in granito sempre nell’area archeologica della zona. La distanza in quest’altro modo è poco più di 1km, tempo di percorrenza 30 minuti circa


Posizione dell’antica Macina