Pieve di San Giovanni

La Pieve di San Giovanni Battista, si trova sulla via che conduce a Monte Perone; si tratta della principale delle 16 chiese romaniche che tra l’XI e XII secolo furono edificate all’isola d’Elba. La chiesa costruita in campagna come spesso avveniva per le Pievi erette in quel periodo storico, è stata realizzata con robusti blocchi di granito, provenienti dalla vicina cava di San Piero. La struttura portante è ancora in ottimo stato. La copertura era sorretta da capriate in legno, distrutte dopo un incendio, conseguenza dell’assalto Turco del 1553. La Pieve solo in parte riparata ha continuato ad officiare fino al 1837. Adiacente alla chiesa esisteva un Romitorio ed un vigneto.

La chiesa è rivolta ad est, in modo che per il solstizio estivo, il sole illuminando l’interno rendesse insieme agli affreschi e alle strette monòfore, il massimo splendore alla Pieve. Disegno raffigurante la Chiesa di San Giovanni . Poco distanti dalla chiesa troviamo altri due monumenti, la Torre di San Giovanni ed il Romitorio di San Francesco.

Poco distanti dalla chiesa troviamo altri due monumenti, la Torre di San Giovanni ed il Romitorio di San Francesco.

 


 

 

 


 

Indicazioni riportare sul cartellone della Pieve

La Pieve di San Giovanni Battista fu edificata intorno al 1150, durante il dominio pisano.
L’edificio è citato nelle Rationes decimarum del 1298; nel 1553 fu incendiato dai Turchi alleati dei Francesi contro gli Asburgo e la copertura venne parzialmente ricostruita in corrispondenza del presbiterio. La Pieve fu officiata fino al 1837. Addossato al fianco meridionale esisteva un romitorio documentato dal settecento.
La planimetria rispecchia i precetti del Primo Concilio di Nicea (325): l’abside semicircolare è rivolta ad est (verso Gerusalemme) in modo che il 21 giugno (solstizio estivo) il sole nascente illumini l’interno.
L’interno della Pieve, anticamente affrescato e coperto da capriate di legno, era illuminato da strette monòfore e da due aperture a forma di croce collocate sotto il campanile a vela e sopra il catino absidale.

Nel 1343 è documentato un vigneto appartenente alla Pieve “…in vinea plebis Sancti Iohannis de Campo…”


Come raggiungere la Chiesa di San Giovanni

La Pieve di San Giovanni è facilmente raggiungibile dalla strada che da Sant’Ilario e San Piero conduce a Monte Perone. Circa 3/4 Km dopo aver passato detti paesi, individuiamo la Chiesa di San Giovanni alla nostra sinistra, circa 30 m dalla strada. La precede di circa 300m la Torre di San Giovanni.

 


Posizione Chiesa di San Giovanni

Caricamento della mappa in corso, attendere...